fbpx Skip to main content

Oggi ti voglio parlare di un argomento che mi sta molto a cuore. Lo sto rimandando da diverso tempo e penso si arrivato il momento di affrontarlo.

Come Coach aiuto principalmente coloro che si trovano in difficoltà nel proprio lavoro; coloro che si sentono arrivate ad un punto di non sopportazione o di burn out e hanno il forte desiderio di dimettersi ma non sanno come fare.

So bene come ci si sente e cosa si prova, ci sono passata: ambiente poco stimolante, troppo lavoro, stipendio non adeguato, apatia, noia, insoddisfazione, senso di “inutilità”. 

Sono tante le persone che in questi ultimi due anni hanno provato molte delle emozioni e situazioni sopra descritte e che stanche hanno deciso di dimettersi e dare una svolta alla loro vita.

Personalmente penso che quando si arriva a questo punto le soluzioni siano ben poche e, se ci sono, siamo in quello stato d’animo in cui difficilmente riusciamo a vederle.

Ed è proprio qui che nasce la mia riflessione di oggi. 

❓ E se non arrivassimo al punto di “scoppio” ma tramite i segnali che il nostro corpo e la nostra mente ci manda ci fermassimo prima?

❓ E se fermandoci prima ci rendessimo conto che le dimissioni non sono la soluzione ai nostri problemi ma che sono solo il riflesso di qualcosa di molto più profondo?

Seguimi e ti spiego meglio cosa intendo.

Indaga le tue motivazioni

Quando ho iniziato a provare tutte quelle sensazioni che ti ho descritto sopra, mi sono fermata a riflettere e mi sono chiesta: 

voglio andarmene perché voglio scappare o perché davvero penso che non ci sia spazio per me e per le mie passioni in questa azienda?”

Quello che spesso accade è che andando via dal posto in cui ci troviamo, risolviamo “momentaneamente” il problema ma poi dopo poco torna tutto a galla.

Pensa alle vacanze.  

Non vediamo l’ora che arrivino le vacanze estive o invernali per “staccare”, per “non pensare a niente”. 

Peccato che quando torni, le cose non siano cambiate di una virgola.

Sì, sei ricaricat*, sei felice ma quanto ci metti a rientrare nel loop? Una settimana? Rispondo io, a volte bastano 24 ore!

Ecco perché è importante capire quali sono le vere ragioni che ti spingono al cambiamento, che ti spingono a dare le dimissioni.

Quando realizzai che nella vita avrei voluto essere e fare la coach e che la mia missione sarebbe stata quella di essere di supporto agli altri, prima di dimettermi mi sono chiesta se non potessi trovare il modo di portare il mio contributo in azienda.

Infondo l’azienda è fatta di persone e io volevo aiutare le persone! 

Così preparai un progetto focalizzato sulla comunicazione efficace e sulla relazione con se stessi e gli altri e lo presentai. 

Con mia grandissima gioia fu accettato e per tre mesi fui la trainer di quel progetto. Lo feci gratuitamente e parallelamente al mio lavoro. 

È stata una delle soddisfazioni più grandi della mia vita. 

Ricevetti decine di feedback da colleghi che avevano seguito il corso e che mi ringraziavano per ciò che avevano imparato. Ancora oggi capita che mi scrivano e si ricordino di quelle giornate 😊 

Le cose poi non andarono come speravo. Non c’era posto per una figura come la mia, perlomeno riconosciuta all’interno di un organigramma aziendale e così decisi di dimettermi. 

Quello che voglio dirti è che a volte pensi che ci sia solo una strada e che quella sia quella giusta per te, ma forse stai guardando nella direzione sbagliata o non stai vagliando tutte le ipotesi possibili.

O forse hai bisogno di capire nel profondo cosa vuoi davvero essere nella tua vita e qual è la tua direzione. 

Lavora su te stess*

Sono poche le persone che ho incontrato e che mi abbiano detto sin da subito che cosa avrebbero voluto fare nella loro vita.

Pensa alla domanda: “cosa vuoi fare da grande?”

Io non ho mai saputo rispondere o meglio, la risposta l’ho trovata solo un paio d’anni fa.

Come dico sempre, il lavoro è una conseguenza di ciò che vogliamo essere e in quanto tale, non può esserci un lavoro prima dell’io. 

Lavorare su se stessi è il punto di partenza. 

Capire cosa vuoi essere nella tua vita, che cosa vuoi portare nel mondo e lasciare al mondo, qual è il tuo scopo su questa terra.

So che può sembrare una domanda esistenziale, ma è la domanda più utile che possa farti per trovare la tua strada (se ancora non ne hai una).

Come dico sempre: esplora, fai, leggi, ascolta, viaggia, lasciati ispirare, ragiona fuori dagli schemi, segui corsi su argomenti a cui non avresti mai pensato. 

Fare cose nuove aprirà la tua mente e ti aiuterà a capire le tue passioni.

E se una volta comprese capirai che il posto in cui sei non ti permette di esprimerti come vorresti, senti di avere le ali tarpate o di essere lontan* da quello che vuoi davvero, allora valuta le dimissioni (leggi questo articolo sul mio sito in cui ti spiego quali sono gli steps su cui riflettere prima di dimetterti).

Sai quante persone vogliono lasciare il posto in cui si trovano perché hanno problemi con il capo e poi dopo un lavoro su se stessi scoprono che molta di quella frizione era frutto del loro atteggiamento e di una cattiva comunicazione?

Oppure, sai quante persone vogliono lasciare il posto in cui si trovano senza avere una direzione e dopo pochi mesi o anni dal cambio si ritrovano nella stessa identica situazione di prima?

Le dimissioni rappresentano un momento di cambiamento importante e a volte celano un bisogno molto profondo che è fondamentale comprendere.


🎥 Film o serie tv che mi hanno ispirato questa settimana

  • Il truffatore di TinderNetflix

La storia di Simon Leviev, un truffatore israeliano che seleziona le sue vittime su Tinder facendole prima invaghire di lui e poi circuendole chiedendo loro denaro con inganni e bugie per godersi una vita di agi e sfarzo. 

Mi ha colpito molto l’abilità di quest’uomo di raggirare le sue vittime e quanto l’animo umano sia fragile quando parliamo di amore e relazioni.

  • Benvenuto sulla TerraDisney+

La nuova docuserie con protagonista Will Smith che lo porterà a girare intorno al mondo per scoprire le più grandi meraviglie del nostro Pianeta. Oltre a svelarne le tante incredibili bellezze e stranezze, Will Smith contribuirà a rivelare i segreti più nascosti della Terra.

Ideale se sei un amante della natura.

Dì la tua

FEDERICA ROMAGNA

Mental Coach e Trainer al femminile.
© 2022
Creato con passione ❤ da Gabri

VUOI CONTATTARMI?

DAL BLOG

P.IVA 02520600970
PRIVACY POLICY