Skip to main content

Ciao,
come stai? Buon inizio settimana 😃

Oggi voglio chiederti una cosa. 


Mi spieghi perché la maggior parte delle persone approccia alla ricerca di lavoro quando si trova alla canna del gas?

Intendo dire quando non ne può più del posto in cui si trova, dei colleghi, del capo o dell’azienda in generale.

Pensiamo sempre che ci sia tempo per prendere certe decisioni, che alla fine non stiamo poi così male dove stiamo e che possiamo resistere ancora un po’!

Ma non funziona così.

È un comportamento molto pericoloso perché non tiene conto degli effetti che una procrastinazione può comportare.

Ma capiamo perché non è utile.

1️⃣ Non sei lucid*. 

La tua voglia di andare via è così forte che non riesci a decidere in modo razionale ma ti fai prendere dall’emotività. 

Le emozioni sono importanti ma altrettanto lo è saperle gestire affinché non ci sovrastino e ci impediscano di decidere per il nostro bene.

2️⃣ Sei dispost* ad accettare qualunque cosa.

Questa motivazione è strettamente legata alla precedente.

Il desiderio di allontanarti dalla situazione in cui ti trovi ti porta ad accettare qualunque proposta arrivi pur di smettere di soffrire.

Qui il rischio è estremamente elevato in quanto non valutare con attenzione ciò che desideri davvero e cosa stai cercando potrebbe ritorcersi nel futuro.

La mia esperienza mi dice che è proprio in questi casi che accade di ritrovarsi nella medesima situazione a distanza di tempo e provare ancora più frustrazione per non essere riuscito a risolvere la soluzione.

3️⃣ ll tempo è tuo nemico

Hai la sensazione di non avere più tempo e di doverti sbrigare. Più passa il tempo e più la tua motivazione cala e il tuo senso di insoddisfazione aumenta.

Senti che non riuscirai mai a cambiare, che sei “destinat*” a restare dove sei e che non troverai mai un lavoro che ti appaga.

Se stai provando o hai mai provato qualcosa di simile, tranquill*. 
 

È una condizione molto comune.

Allora quand’è il momento giusto per cercare lavoro?

Non esiste il momento giusto. 

Esiste il momento in cui senti che qualcosa non ti piace più, che vorresti altro. 

Quello è il momento in cui dare ascolto alle proprie sensazioni e al proprio corpo. E il corpo “parla”, non è vero?

Il mio invito di oggi dunque è quello di ascoltare i segnali e occuparti della ricerca prima che sia “troppo tardi”.

Da dove partire?

Parti da te, da cosa stai cercando per poi capire dove vuoi arrivare.

Una volta che avrai capito cosa vuoi, chiediti:

👉🏻 Dove mi trovo rispetto al mio obiettivo?

👉🏻 Cosa mi manca per raggiungerlo?

👉🏻 Come posso colmare quel gap?

👉🏻 Chi mi può aiutare?

Il lavoro ideale è quello che ci permette di esprimere ciò che siamo.

Cerca prima te stess* e poi occupati del lavoro.

E se non sapessi come fare, io sono qui.

Buon inizio di settimana,

Fede


🎙️PODCAST 🎬 VIDEO

Come realizzare il SOGNO di lavorare per DISNEY | #Storieditrasformazione – Guarda il video o ascolta il podcast

Ecco perché non riesci a trovare lavoro – Guarda il video o ascolta il podcast


💼 Da LINKEDIN

Sei sedut* alla scrivani giusta? Leggi il post

Sai chi sei oltre a quello che sai fare? Leggi il post

Non basta cercare un lavoro. Serve molto di più – #CaraFedeTiScrivo – Leggi il post


✍🏻 Dal BLOG

Identità professionale: che cos’è e come costruirla – Leggi l’articolo

Quando è utile rivolgersi ad un career coach – Leggi l’articolo

FEDERICA ROMAGNA

Career Coach, Consulente di carriera e Mental Coach certificata.
© 2023
Creato con passione ❤ da Gabri

VUOI CONTATTARMI?

DAL BLOG

P.IVA 02520600970
PRIVACY POLICY