Skip to main content

Ciao,
come stai? Buon inizio settimana 😃

Ultimamente si sta verificando una situazione strana.

Ricevo tantissime richieste di aiuto ma alla fine solo poche di esse si concretizzano. 

Così mi sono chiesta: “come mai?” 🤔

Ci ho pensato a lungo e un’idea me la sono fatta ma mi piacerebbe tanto conoscere la tua opinione e confrontarmi con te.  

Se avessi voglia di dire la tua, puoi farlo rispondendo a questa mail.

Ne sarei felicissima oltre al fatto che mi aiuteresti tantissimo 🙏🏻

Fatta questa premessa, veniamo alle mie riflessioni.

Forse hai già vissuto o stai vivendo una situazione in cui:
 

👉🏻vorresti cambiare lavoro

👉🏻hai un obiettivo professionale un po’ confuso

👉🏻vorresti realizzare un progetto personale

ma non sai da che parte iniziare perché pensi di non avere le risorse, le competenze, il tempo o il coraggio necessario. 

Oppure hai già iniziato a muovere qualche passo ma ti sei bloccat* a fronte di una critica, una difficoltà o un ostacolo e non sai più come andare avanti.

Ti suonano familiari queste situazioni?

Diciamo che nella maggior parte dei casi chi vive una situazione simile ha due scelte:

❌ restare lì dove si trova, rimuginando sulle scelte passate, lamentandosi di quanto è successo e fustigandosi per aver preso decisione sbagliate 🗡️;

✅ chiedere aiuto.

Ed ecco che in questo secondo caso entro in gioco io.

La persona mi racconta cosa sta cercando, qual è il suo obiettivo (👀 ricorda: non esiste coaching senza un obiettivo) e io le restituisco un percorso tagliato su misura su come la posso aiutare.

Fin qui tutto bene 😃

Il processo però si interrompe nella fase successiva, ovvero quella che concerne la fase decisionale.

Perché succede questo?

La risposta è semplice: perché la crescita personale sia essa career coaching omeno implica un cambiamento.

E il cambiamento, per quanto possa essere positivo e desiderato, comporta sempre una dose di incertezza, di rischio, di sfida.

Il cambiamento ci mette alla prova.

Il cambiamento ci espone al giudizio degli altri.

Il cambiamento ci fa confrontare con i nostri limiti.

Il cambiamento però ci costringe a confrontarci anche con le nostre POTENZIALITÀ.

❓E allora mi chiedo: perché dobbiamo sempre pensare agli ostacoli e MAI ai benefici?

❓ Perché dobbiamo sempre addurre mille scuse per non fare quando sappiamo che quella potrebbe essere la cosa più utile e sensata del mondo?

Non si tratta solo di sfide ma anche di gioie, soddisfazione e realizzazione personale.

Non è forse questo che tutti noi cerchiamo e che anche tu cerchi {{ contact.NOME }}?

Potrai dunque raccontarti tutte le scuse del mondo come:

👉🏻Non ho tempo

👉🏻Non ho soldi 

👉🏻Non mi serve davvero, posso cavarmela da sol*

👉🏻Non ho voglia

ma non ci casco!

1️⃣ Il tempo si recupera. 

È una questione di priorità e di come organizzi e pianifichi la tua giornata.

Hai mai pensato che potresti non avere tempo perché hai sempre organizzato la tua giornata in un determinato modo magari inefficiente? 

A volte basta cambiare una singola attività per trasformare tutto 😃

2️⃣ La questione denaro è molto personale. Non so quale sia la tua e non mi permetterei mai di fare considerazioni a riguardo.

L’unica cosa che voglio dirti è che spesso spendiamo soldi per cose superflue o che ci danno un piacere momentaneo senza considerare quello che potremmo ottenere sul lungo periodo investendo in un percorso di crescita.

Magari al momento non riesci e ci sta.

Ma se lo vuoi davvero, pianifica l'”uscita” e fai in modo che quell’investimento possa portarti una soddisfazione futura e che ti consenta magari di trasformare la tua condizione attuale.

3️⃣ Davvero non ti serve? E allora perché mi scrivi se pensi di farcela da sol*? 🤔

Mmmm…non ci casco.C’è qualcosa che non mi torna. Forse è una scusa nella scusa?

4️⃣ E poi c’è questa che mi fa imbestialire: Non ho voglia! 😡

Si, forse sei onest* con te stesso, ma se non hai voglia di metterti in gioco, di investire su di te, di crearti una vita e un lavoro felice, allora cosa stai cercando?

Io ci metto tutto l’impegno del mondo e voglio davvero aiutarti, ma se non sei tu il prim* a volerlo fare, posso davvero fare ben poco.

Ecco, queste sono le mie riflessioni sul tema.

Non esiste il momento giusto o il momento sbagliato per iniziare.

Il momento è quello in cui senti che vuoi di più, che hai voglia di dare una svolta alla tua vita.

So che è dura, ma credimi, è davvero il miglior investimento che tu possa fare nella tua vita.

Niente è più importante di te.

Io sono qui se hai bisogno di aiuto.

Buon inizio di settimana,

Fede


🎙️PODCAST 🎬 VIDEO

I tre motivi per cui i percorsi di coaching non ti aiutano – Guarda il video o ascolta il podcast

Maurizio, l’ORIENTATORE CREATIVO #storieditrasformazione – Guarda il video o ascolta il podcast


💼 Da LINKEDIN


Meno sei competente più possibilità hai di trovare lavoro – Leggi il post

Che domande fai al termine del colloquio? #CaraFedeTiScrivo – Leggi il post

Tu senti di fare la differenza? Leggi il post

Il mondo del lavoro non è come lo vedi tu. – Leggi il post


✍🏻 Dal BLOG


New
 Come scrivere un curriculum efficace – Leggi l’articolo

Come prepararsi ad un colloquio di lavoro senza stress – Leggi l’articolo

FEDERICA ROMAGNA

Career Coach, Consulente di carriera e Mental Coach certificata.
© 2023
Creato con passione ❤ da Gabri

VUOI CONTATTARMI?

DAL BLOG

P.IVA 02520600970
PRIVACY POLICY