fbpx Skip to main content

Dalla newsletter di lunedì 25 luglio 2022

Ciao,
come stai? Buon inizio settimana 😁

Sento aria di vacanza nell’aria 😎 anche perché diciamocelo, con questo caldo anomalo, la voglia è tanta e la ricerca di refrigerio è diventata quasi necessaria.

Questa sarà l’ultima newsletter prima della pausa estiva. Ci ritroveremo a Settembre super carichi, spero, per ricominciare e chiudere l’anno in bellezza!

Ma prima di salutarci, vorrei lasciarti con questa riflessione. 

Si sa, i momenti di pausa ci aiutano a riappropriarci del nostro tempo, delle nostre passioni e ci ricordano che cosa amiamo davvero fare e questa potrebbe essere l’occasione giusta per farlo.

Sei pront* a rispondere a questa domanda con estrema sincerità?

Sono sicura di sì.

Dimmi {{ contact.NOME }}, tu perché lavori? Qual è la ragione per cui ti alzi tutte le mattine e fai quello che fai?

Quando mi fecero per la prima volta questa domanda, rimasi spiazzata.

Iniziai a riflettere le possibili risposte:

👉 per poter vivere

👉 per potermi permettere di andare in vacanza e viaggiare

👉 per potermi comprare ciò che voglio

👉 per potermi mettere da parte i soldi per l’acquisto di una casa

👉 per poter mantenere un domani i miei figli

Terminato questo elenco, la persona che mi fece questa domanda mi disse: Ok Fede, tutto nobile e bellissimo, ma ora dimmi 

“Che cosa fai per te?”

La domanda mi lasciò interdetta perché per me quell’elenco rappresentava esattamente tutto quello che facevo per me 🤔

Lei mi fece notare una cosa che mi rimase impressa nella mente e che ricordo ancora oggi come se fosse ieri. 

Tutto quello che mi hai detto è molto bello ed è il motivo per cui la maggior parte delle persone lavorano. Lavorano per fare. 

E cosa mi dici dell’essere?

Rimasi di nuovo interdetta. Non riuscivo davvero a capire dove volesse arrivare. E ad un certo punto capii 💡

Il mio modo di percepire il lavoro era: “fare per ottenere”.  

Lavoravo per pagarmi le vacanze, per comprarmi una casa, per comprarmi dei vestiti, ma fino a quel momento non avevo mai percepito il lavoro come uno strumento di crescita, di appagamento, di contributo al mondo, di benessere personale. 

Lavorare per essere dunque.

Quell’illuminazione mi aprì un mondo e mi fece fare un cambio di paradigma incredibile.

Compresi che il lavoro era sì un mezzo attraverso il quale poter ottenere tutto ciò che desideravo ma che prima di quello, doveva essere uno strumento per farmi sentire valorizzata.

Qualcuno diceva che “il lavoro nobilita l’uomo”.

Tu{{ contact.NOME }}, ti senti valorizzat* nel tuo lavoro? Senti di svegliarti ogni mattina e di poter dire che al termine della giornata tornerai a casa arricchit*, cresciut* e con nuove consapevolezze?

Perché se la risposta è no, è il momento di cambiare qualcosa. 

Cambiare è impegnativo solo se percepiamo il cambiamento come un “fallimento”. Cambiare non significa fallire, anzi, significa vincere!

Significa vincere le nostre paure, le nostre incertezze, superare i limiti, oltrepassare i confini.

Quest’estate, quando sarai sdraiat* al mare, o ti starai facendo una passeggiata in montagna o sarai lungo lago a goderti il panorama e a sorseggiare un cocktail, assapora quel momento e chiediti perché fai quello che fai, perché ti impegni ogni giorno e qual è il valore che porti a te stess*.

Se la tua risposta è solo un elenco di cose, sposta l’attenzione su di te e su quello che quel lavoro rappresenta per te. 

Lavorare è ciò che ci rende liberi e indipendenti ma è anche ciò che ci può far sentire in gabbia e insoddisfatti se non vi poniamo rimedio.

Posso garantirti una cosa: nulla cambierà nella tua vita se continuerai a rimandare e a restare in attesa che le cose cambino da sole e tutto cambierà se deciderai di affrontare le sfide della vita e a metterti in gioco.


💡 Curiosità

Work-life balance: come raggiungere il giusto equilibrio vita-lavoro –Leggi articolo

Annunci di lavoro: l’Italia è il paese delle retribuzioni fantasma – Leggi articolo


🖋 Dal blog

Cosa cercare in un lavoro – Leggi articolo

Cambiare lavoro a 40 anni: si può fare? Leggi l’articolo 


🎬 Dal mio canale Youtube

AAA marketer freelance con un grande cuore cercasi | #Dimitters – Guarda video

Sto aspettando risposta al colloquio ma non so cosa fare – Guarda video

Ci vediamo-sentiamo-leggiamo a Settembre.

Fede

Dì la tua

FEDERICA ROMAGNA

Mental Coach e Trainer al femminile.
© 2022
Creato con passione ❤ da Gabri

VUOI CONTATTARMI?

DAL BLOG

P.IVA 02520600970
PRIVACY POLICY