fbpx Skip to main content

Ciao,
come stai? Buon inizio settimana 😁

Qualche giorno fa ho letto una frase di Seneca che diceva: 

Non è perché le cose sono difficili che non osiamo farle, è perché non osiamo farle che diventano difficili”.

Ho dovuto rileggerla un paio di volte per comprenderne appieno il significato. È davvero molto profonda.

Quando leggo qualcosa che mi ispira, la prima cosa che faccio è quella di riportare quella frase nella mia realtà, di immedesimarmi in essa. E ho dunque pensato:

👉🏻 quali sono quelle cose che non sto facendo perché penso siano difficili? 

👉🏻 sono davvero difficili oppure è solo la mia paura di doverle affrontare?

E ancora:

👉🏻 quali sono quelle cose che pensavo fossero difficili e una volta fatte mi sono accorta che non lo erano?

Non osare, non spingerci oltre la nostra zona di comfort rende alla nostra mente ciò che non facciamo ancora più difficile. 

Quello che accade è che la nostra mente inizia a raffigurarsi una serie di scenari possibili (solitamente catastrofici) relativamente alla situazione, che veniamo sopraffatti dalla paura e dal timore di non riuscire perché troppo difficile.

⚠️ Con questo non voglio dire che non ci siano situazioni difficili, anzi! A volte la vita ci pone di fronte degli ostacoli davvero enormi. 

Quello che però voglio dire è che a volte siamo noi a metterci degli ostacoli, è la nostra mente, sono le nostre paure, le nostre esperienze passate a creare i paletti.

E allora come si fa a venire fuori da questo loop?

✅ Prendi consapevolezza del fatto che molto spesso sei tu a creare i tuoi limiti. Come dico sempre, la consapevolezza è il primo passo per affrontare una situazione, un problema, un dubbio.

La consapevolezza rende più forti e ci aiuta a fare chiarezza. La consapevolezza ci rende concreti.

✅ Fai un elenco delle cose che non stai facendo perché pensi siano difficili e riduci il grado di difficoltà. Accanto a ciascuna voce dell’elenco scrivi cosa puoi fare per renderle ai tuoi occhi meno difficili. 

Ad esempio: voglio ottenere quella promozione. 

Cosa devo fare perché possa ottenerla? Migliorare le mie performance. 

Come faccio a migliorarle? Impegnandomi di più, chiedendo aiuto ad un collega, facendo un corso di formazione sul tema x.

Spacchetta” la tua difficoltà in tante piccole azioni concrete così da creare un vero e proprio piano d’azione.  

✅ Osa. Ora che hai ridotto al minimo la tua difficoltà, osa, vai, lanciati. Solo osando saprai se ne è valsa la pena e se dovessi scoprire che non ne valeva la pena, avrai comunque acquisito più fiducia in te stess* e la prova che puoi farcela.


💡 Curiosità

Davvero lo stress può diventare contagioso? Leggi l’articolo

Il 70% delle imprese del Nord Italia ha scelto lo smart working – Leggi l’articolo


🖋 Dal blog

Come prepararsi ad un colloquio di lavoro senza stress – Leggi l’articolo 

Come essere felice al lavoro – Leggi l’articolo


🎬 Dal mio canale Youtube

Alla ricerca della felicità con Lara e Matteo| Il Movimento dei Dimitters – Guarda video

Ricominciare da zero: si può fare? – Guarda video


📚 Dal mio profilo LinkedIn

Se vuoi avere un colloquio eccellente impara a leggere la Job description – Leggi il post

Ti sei mai sentito inadeguato al lavoro? – Leggi il post

Davvero l’empatia può minare la leadership? – Leggi il post


Ci vediamo-sentiamo-leggiamo tra 14 giorni.

Fede

Dì la tua

FEDERICA ROMAGNA

Mental Coach e Trainer al femminile.
© 2022
Creato con passione ❤ da Gabri

VUOI CONTATTARMI?

DAL BLOG

P.IVA 02520600970
PRIVACY POLICY