fbpx Skip to main content

Gli alti e i bassi fanno parte della vita. E la verità e che ci dobbiamo fare i conti. Punto.

È praticamente impossibile essere sempre felici perché a volte succedono cose che non ci aspettiamo, che ci scuotono e a cui non eravamo preparati e dobbiamo gestirle 🤷‍♀️

Personalmente diffido da quelle persone che sono sempre felici, penso che sia apparenza e che non si mostrino per ciò che sono realmente.

È ok raccontare sul web o sui social la cosa figa che abbiamo fatto, l’acquisto, il viaggio, ma perché non raccontare anche quando ci sentiamo tristi, quando qualcosa non va?

La risposta è che aprirsi fa paura.

Fa paura perché ci sentiamo disarmati, ci spoglia di quell’armatura che a volte indossiamo e con la quale ci proteggiamo dai colpi esterni, sentendoci invincibili 💪

Ho vissuto per molto tempo nell’illusione che fosse la cosa giusta da fare (quella di indossare l’armatura intendo 😃) e a raccontarmi che le persone non avrebbero dovuto vedere le mie debolezze (nell’articolo Il mio cambiamento affronto questo tema).

Fortunatamente mi sono resa conto che stavo commettendo uno degli errori più grandi della mia vita!

Tutti noi abbiamo delle debolezze, tutti noi commettiamo errori, tutti noi abbiamo le giornate no e far sapere al mondo che c’è qualcuno là fuori che prova le stesse cose che proviamo noi, ci fa sentire meno soli!

Sii coerente con te stess*, sempre. Vivi le tue emozioni, tutte e raccontale se puoi.

Con questo non voglio dire che ti debba sentire obbligat* a farlo 😜e che da domani inizierai a fare stories, post o altro su ciò che provi (anche se sarebbe bellissimo per me 😃) ma che quando sei tra i tuoi cari, tra le persone a cui vuoi bene, non ti nasconda dietro un’armatura e sia sincer*!

Ho provato sulla mia esperienza che le persone apprezzano e riconosceranno in te un esempio, una persona di ispirazione e se la paura è che non parleranno bene di te, fidati, lo faranno eccome perché apprezzeranno la tua sincerità.

Viviamo in una realtà piena di apparenza e la trasparenza è una vera rarità!

E chi non lo farà? Beh, quello non è di certo un problema tuo!

Per concludere e dare, come mi piace fare, un risvolto pratico a questo articolo, ecco la strategia che utilizzo quando arrivano quei momenti di cui parlavamo all’inizio, quei bassi che ci abbattono!

Come prima cosa, quando arrivano, accettali. La cosa davvero importante è imparare a gestirli e soprattutto fare in modo che durino il minor tempo possibile.

Ecco cosa puoi fare:

  1. Analizza la situazione da un punto di vista oggettivo (fatti aiutare se può esserti utile) e chiediti: ” è risolvibile quello che sta succedendo?”
  2. Se la risposta è sì, chiediti: “cosa possa fare per risolverla? Quali azioni posso mettere in campo”?
  3. Agisci, fai! Le parole senza la pratica non valgono niente

Per quanto possa essere paradossale i bassi ci ricordano che dentro di noi abbiamo tutte le risorse necessarie per venirne fuori!

to be continued…….

Raccontami la tua esperienza se ti va, sarò felice di leggerti 😃

Dì la tua

FEDERICA ROMAGNA

Mental Coach e Trainer al femminile.
© 2022
Creato con passione ❤ da Gabri

VUOI CONTATTARMI?

DAL BLOG

P.IVA 02520600970
PRIVACY POLICY